Esterometro senza e-fattura

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Rossana chiede:

In riferimento all’esterometro sulle fatture ricevute fuori da SDI, quale procedura occorre seguire? Esiste un software dell’Agenzia delle  Entrate sull’argomento? C’è un link che porti alla procedura?

L’esterometro è obbligatorio per tutti i soggetti obbligati alla fatturazione elettronica quindi, per rispondere alla prima domanda, se lei non ricade nei casi di esenzione previsti (ad esempio i forfettari), deve effettuare l’invio dei dati all’Agenzia delle Entrate.

Si utilizza lo stesso software dello Spesometro. Si tratta del servizio accessibile dal portale Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate, accessibile attraverso il seguente percorso:

Da “Dati fatture e Comunicazioni IVA”  si clicca sul link “Dati delle fatture”, da cui è possibile effettuare anche la “comunicazione dei dati fattura transfrontaliere”, ovvero l’Esterometro.

=> Fattura elettronica per operazioni estere

Nelle FAQ pubblicate sul portale il Fisco chiarisce che con i tracciati dello spesometro (valido per le operazioni 2017 e 2018) già si inviavano anche i dati delle fatture da e verso l’estero (con puntualizzazione di quelle intracomunitarie per gli acquisti), quindi è possibile usare gli stessi tracciati e gli stessi servizi offerti dall’Agenzia per predisporre e trasmettere la comunicazione denominata esterometro.

Risposta di Barbara Weisz

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Cerca tra quelle pubblicate oppure

Chiedi all'esperto