Bonus Casa

Guida ai Bonus Casa 2022: detrazioni, incentivi e crediti fiscali per la ristrutturazione, la riqualificazione, il rifacimento e la messa in sicurezza degli immobili con agevolazioni che permettono di abbattere o azzerare la spesa.

Ultime notizie

Quali sono i Bonus Casa 2022?

Rientrano nei Bonus Casa: il Superbonus e Sismabonus al 110%, il Bonus barriere architettoniche al 75%,  il Bonus Facciate al 60%, l’Ecobonus al 65%, il Bonus Ristrutturazione al 50%, il Bonus Verde al 36%, il Bonus Mobili da 10mila euro.

Inoltre, nei Bonus Casa 2022 rientrano le agevolazioni ordinarie per l’acquisto dell’abitazione principale e quelle potenziate per i giovani under 36 con ISEE fino a 40mila euro (esenzione dall’imposta di registro, ipotecaria e catastale, credito IVA, garanzia del Fondo prima casa all’80% fino a 250mila euro).

Bonus Casa 2022: invio dati ENEA

Per godere delle detrazioni fiscali in dichiarazione dei redditi o per applicare cessione credito e sconto in fattura, è obbligatorio inviare all’ENEA le seguenti informazioni:

  •  Ecobonus: i dati degli interventi di riqualificazioni energetica (con incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80%, 85%) e del Bonus Facciate che comportano la riduzione della trasmittanza termica (detrazione del 90% per le spese fino al 31/12/2021 e del 60% per le spese 2022);
  •  Bonus Casa: i dati degli interventi di risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili ammessi a detrazione fiscale.

 

Tutti gli articoli