Rilasciata la versione 6.2 di TrueCrypt

di Gianluca Rini

scritto il

È disponibile per il download TrueCrypt 6.2, software per la criptazione dei dischi rigidi. Il programma, rilasciato in versione completamente open source, è stato aggiornato con l’introduzione di diversi cambiamenti che lo rendono più pratico nel suo utilizzo.

In particolare l’aggiornamento è servito a migliorare le prestazioni del programma quando è avviato e viene utilizzato, col risultato di un incremento dal 30 al 50 percento soprattutto per quanto riguarda i dischi di tipo SSD (a stato solido).

Ma le novità non riguardano esclusivamente il miglioramento della gestione di memoria. Sono stati introdotti infatti anche altri aggiornamenti che rendono più leggero e funzionale il programma. Ad esempio con la nuova versione è stato introdotto il supporto boot loader per le motherboards con un BIOS che riserva grandi quantità di memoria.

Il software, potenziato da queste novità che lo rendono più veloce e reattivo, può essere scaricato dalle pagine del sito ufficiale per i maggiori sistemi operativi (Windows 2000, XP, Vista, Linux e Mac OS). L’azienda di sviluppo ha annunciato che con la prossima versione sarà assicurato anche il supporto a Windows 7.