Concorso per collaboratori amministrativi

di Redazione PMI.it

scritto il

Il Comune di Milano assume collaboratori amministrativi: tutti i dettagli del concorso, requisiti, scadenza e stipendio previsto.

Il Comune di Milano promuove una selezione pubblica per reclutare 173 collaboratori amministrativi. Il concorso pubblico è infatti finalizzato all’assunzione di nuove risorse da impiegare come collaboratori dei servizi amministrativi, categoria B e posizione giuridica B3.

=> Pioggia di concorsi pubblici: elenco bandi

Per accedere al concorso è necessario essere in possesso di alcuni requisiti, oltre ad aver compiuto la maggiore età. È infatti richiesto uno specifico titolo di studio:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • diploma di qualifica professionale conseguito al termine di corsi triennali presso Istituti Professionali di Stato o scuole legalmente riconosciute.

Sono previste una prova scritta e un colloquio orale, preceduti da una prova preselettiva qualora il numero dei partecipanti superi la cifra 800.

Per quanto riguarda la retribuzione, è previsto uno stipendio iniziale che fa riferimento al CCNL per il personale del Comparto Funzioni Locali pari a 19.063,80 euro annui lordi. Ai collaboratori assunti spettano, inoltre, l’indennità di comparto, la tredicesima mensilità e altri emolumenti accessori.

Per candidarsi è necessario inviare le domande di partecipazione entro il 20 gennaio 2020, come descritto sul bando.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali