La gestione della reputazione online

di Chiara Basciano

scritto il

Pochi semplici consigli per gestire la propria immagine in rete.

Anche la reputazione, almeno per una buona parte, ha finito per traslocare sul web, così è bene riuscire a tenere sotto controllo che cosa viene associato al proprio nome, o a quello dell’azienda, per evitare distorsioni e restituire a chi cercasse informazioni in rete quelle che sono ritenute corrette e appropriate. Se da un lato fioriscono i professionisti della gestione a pagamento della reputazione online, dall’altro qualche consiglio può essere utile per quanti volessero rendersi conto di ciò che gira in rete sul loro conto e di come gestire al meglio le informazioni personali.

Intanto “googlate” il vostro nome o quello dell’azienda, e rendetevi conto dei risultati, compresi quelli relativi alle immagini, che il motore restituisce. Poi comprate un dominio, o più domini, che presentino il vostro nome reale all’interno e fate in modo che tutto il materiale che vi riguarda si trovi al suo interno (curriculum, biografia etc). Potete quindi associare il vostro dominio a siti come Tumblr, WordPress o altri, così da garantirvi una presentazione professionale senza bisogno di avere un grafico che operi direttamente sul vostro sito.

Altro consiglio utile è quello di avere una presenza regolare sui social network, avendo cura di compilare per bene i campi anagrafici e di passare online un po’ di tempo anche per sistemare i link, inserendo quello relativo al proprio dominio ove possibile, nonché di modificare l’URL social mettendo il proprio nome bene in evidenza. In ogni caso sono da evitare nomignoli e soprannomi, che svierebbero l’attenzione del motore di ricerca.

=> Scopri come i grandi CEO gestiscono la loro reputazione

Infine, la regola aurea: evitate di condividere materiale che potrebbe compromettervi, e ricordatevi che sarà vostro compito tenere privato quello che ritenete debba rimanerlo. Qualora trovaste qualcosa di spiacevole che vi riguarda postato da altri, fate in modo di togliere i tag che vi riguardano, se il materiale è su Facebook, oppure chiedete che l’immagine o l’articolo vengano rimossi.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari