Identità digitali: gestirle al meglio stimola il business

di Teresa Barone

scritto il

Applicazioni aperte ai clienti, Cloud e social media: ecco come le aziende crescono grazie a una efficace gestione delle identitià digitali.

Gestire in modo innovativo le identità digitali stimola nuovo business e migliora fidelizzazione dei clienti e customer experience. Una ricerca promossa da CA Technologies mette nero su bianco l’importanza del patrimonio di informazioni virtuali per lo sviluppo aziendale.

=> Scopri come monitorare la tua identità digitale

L’indagine, dal titolo “Digital Identities and the Open Business” e condotta dalla società di ricerca Quocirca, ha coinvolto 337 dirigenti aziendali e manager informatici di aziende medio grandi non sol italiane ma anche attivi in Francia, Germania, Spagna, Israele, Paesi scandinavi e Regno Unito.

Secondo la ricerca, una gestione delle identità digitali basata sull’utilizzo di tecnologie evolute – nello specifico Identity and Access Management (IAM) – si rivela essenziale per l’innovazione e la crescita delle aziende europee, in grado di consentire una comunicazione aperta fra l’azienda e gli utenti.

Quali sono i motivi che rendono indispensabile una efficace gestione delle identità digitali? In primis, l’azienda trae beneficio dall’apertura di una vasta scelta di applicazioni agli utenti esterni, come anche dall’utilizzo crescente di servizi Cloud dei social media.

Basti pensare che, secondo l’indagine, il 36% delle aziende italiane interpellate ha aperto le proprie applicazioni ai consumer e agli utenti di aziende clienti, al fine di comunicare direttamente on-line con gli utilizzatori esterni. Per il 61% delle aziende della penisola, inoltre, i social media sono fondamentali per potenziare la fidelizzazione dei clienti.

=> Scopri le regole per fare carriera con i social network

«Questo importante studio europeo prova in maniera decisiva che la gestione delle identità e degli accessi non è più una semplice questione di sicurezza ma un acceleratore di crescita per le imprese italiane. Ora che un numero crescente di transazioni aziendali si svolge on-line, i servizi cloud assumono un ruolo centrale e i social media entrano a far parte della nostra quotidianità, le organizzazioni prive di un’efficace strategia di Identity and Access Management rischiano di cedere parecchio terreno alla concorrenza. »

Queste le parole di Antonio Rizzi, Sr Director, Practice Services, EMEA Security di CA Technologies.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari