Al via il master per Middle management

di Chiara Basciano

scritto il

Al via la settima edizione del master organizzato dall?Università Liuc - Carlo Cattaneo di Castellanza.

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

Si snoderà tra settembre 2013 e febbraio 2014 il percorso formativo della settima edizione dell’Executive Master per Middle Management, che si rivolge a tutti i quadri ed impiegati di primo livello provenienti dalle diverse funzioni aziendali di Piccole Medie Imprese e di Grandi Imprese. Obiettivi principali del percorso sono quelli di fornire le basi concettuali e metodologiche di quelle expertise acquisite direttamente sul campo, rendere il management ruolo chiave per promuovere il cambiamento all’interno dell’organizzazione e infine permettere lo scambio e la diffusione di best practice anche attraverso la creazione di un network inter-aziendale.

L’Executive Master affronterà a 360° le complessità tecniche, gestionali e relazionali che contraddistinguono il ruolo delle figure manageriali intermedie nello scenario attuale e nel nostro contesto territoriale, articolandosi in moduli fruibili anche singolarmente. La documentazione per partecipare, debitamente compilata, dovrà pervenire all’Università tassativamente 6 giorni lavorativi prima dell’inizio di ogni modulo.

L’Executive Master è finanziato attraverso il progetto “Corporate Training” sull’Avviso 5/2011 II scadenza di Fondimpresa. La partecipazione è quindi subordinata all’adesione dell’azienda a tale Fondo Paritetico Interprofessionale. È richiesta una frequenza effettiva del 65% delle ore previste da parte dei partecipanti per non incorrere nelle penali previste dal fondo.

I Video di PMI

ISEE, i modelli caso per caso