Quando la pianificazione strategica non funziona

di Floriana Giambarresi

scritto il

Perché la pianificazione strategica non ha successo? Ecco una breve guida per manager.

Quello della pianificazione strategica è un tema di fondamentale importanza in azienda, ma a volte le cose non vanno come dovrebbero e ci si ritrova con un sistema che non funziona, e che non riesce a ottenere il successo auspicato.

=> Scopri le tattiche per realizzare gli obiettivi

La pianificazione strategica non funziona perché la maggior parte dei manager è abituata a pensare strategia ed esecuzione come fattori distinti l’uno dall’altro. Sono due gli aspetti importanti – e solo in certa misura separabili – ovvero formulazione e implementazione. Tenerli separati è deleterio e usare questo approccio porta al fallimento.

Per una pianificazione di successo è indispensabile poi una chiara comunicazione della strategia, altrimenti chi la dovrà eseguire non avrà ben in mente cosa fare. Il manager non deve dunque mai tenere le informazioni per sé, ma condividerle con gli esecutori diretti del piano, così da consentire loro di fare le giuste scelte.

Altri ostacoli per una pianificazione che funziona sono individuati nel sovraccarico di lavoro, nella carenza di tempo o di risorse, in una comunicazione inadeguata, in priorità errate, resistenza al cambiamento, mancanza di responsabilizzazione, di misurazione, di leadership, e nella focalizzazione eccessiva di risultati a breve termine e di tattiche.

=> Scopri perché l’azienda gestita ha un basso rendimento