Guida per il supporto ai clienti

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ecco come assicurarsi di fornire un ottimo servizio di supporto ai clienti, che sia notevole: una serie di passaggi dedicati al manager.

Avviare un ottimo servizio di supporto ai clienti è una strategia da adottare nel proprio business, poiché da ciò ne deriveranno notevoli vantaggi. Ecco di seguito una guida per il manager che consente di raggiungere tale obiettivo.

Stabilire un rapporto con il cliente. Collegarsi con lo stesso significa porre le basi per un rapporto di fiducia, dunque il consiglio è quello di coinvolgerlo, chiedere più informazioni possibili, fare domande, ascoltare le risposte e dimostrarsi interessati su ciò che desidera. Siate genuini.

Scoprite ciò che vogliono: farlo è semplice, basta infatti avere una buona conversazione con i clienti. C’è da dire che non sempre sanno ciò che vogliono o potrebbero avere difficoltà nell’esprimerlo, dunque in questo caso bisogna porre domande pertinenti e prestare attenzione alle risposte.

Sapere cosa si può fare. Non si può sempre dare al cliente tutto ciò che vuole: ogni azienda ha una nicchia da riempire e quindi dei clienti da soddisfare.

Follow-up. È la classica ciliegina sulla torta per un ottimo servizio di supporto ai clienti: è semplice da attuare e vi sono numerosi modi per farlo. Si può impostare un follow-up tramite SMS, telefono, email, lettera, visita e tutto ciò che funziona. Un consiglio: più diretto è, meglio è.

Ringraziare il cliente, una cosa che viene spesso dimenticata o trattata con leggerezza. Non bisogna esprimere parole che possono suonare come false, forzate o robotiche, ma piuttosto mostrarsi genuini. 

=> Leggi le strategie per battere i concorrenti