Regole per una startup di successo

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ecco una serie di regole per avviare una startup di successo: alcune linee guida per imprenditori.

Chiunque ha già avviato una startup ha le proprie regole e linee guida, ma ce ne sono alcune in generale che contribuiscono a raggiungere stabilità e successo. Eccole di seguito.

Non avviare una startup a meno che il tipo di attività proposta non sia una delle passioni del dirigente, qualcosa che ama fare. Meglio disporre sin da subito una strategia di uscita; assumere persone che si pensa ameranno lavorare per quell’azienda; puntare sulle vendite più di ogni altra cosa, sapere come la compagnia farà soldi e come si intende effettivamente vendere.

Conoscere le proprie competenze di base e assumete quelle persone che hanno qualità che a voi mancano, così da essere più completi in azienda. Offrire la possibilità di pranzare nella struttura e mettete una macchinetta per il caffè espresso, sono piccoli trucchetti che aumentano leggermente il morale di tutti. Meglio comunque optare per spazi aperti e non per piccoli uffici chiusi e stretti, ma non dimenticate di garantire la privacy di ogni membro.

Per quanto riguarda la tecnologia, usate quei dispositivi che già conoscete: se sapete usare Windows, scegliete questo sistema operativo, se invece OS X di Apple, utilizzatelo. Una startup ha infatti chiaramente pochi dipendenti ed è meglio fargli usare quello che già conoscono.

Rendere il lavoro divertente quando possibile, mantenendo dunque il controllo sui livelli di stress tra i dipendenti, magari anche premiandoli se conseguono risultati ben precisi. Mantenere infine ordinata l’azienda.

=> Leggi come far crescere il business delle startup