Manager e piano di emergenza contro i disastri naturali

di Floriana Giambarresi

scritto il

Le catastrofi naturali possono uccidere un business: ecco come avere un piano d'emergenza che possa aiutare l'impresa a salvarsi.

I piani d’emergenza sono spesso noiosi da costruire, ma fondamentali per la salute dell’azienda. Le catastrofi naturali si verificano purtroppo in quasi ogni angolo del globo, pertanto è bene anticipare una strategia per sapere cosa fare in caso di emergenza. Ecco una guida per manager.

=> Scopri come creare un piano di PR

Innanzitutto è bene avere sempre del denaro da parte per i disastri naturali e per quelle situazioni d’emergenza che potrebbero mettere in difficoltà finanziaria la vostra azienda. Meglio formalizzare il piano d’emergenza, scrivendolo su un documento e aggiornandolo trimestralmente o semestralmente al massimo. Stabilire anche una guida per i dipendenti su come comportarsi in caso di disastro naturale.

Una delle maggiori sfide da affrontare in una eventuale situazione del genere è quella di ritornare al lavoro dopo il disastro. Meglio prevenire e preparare in anticipo un backup di tutti i dati sia su un server condiviso che su un servizio cloud e anche su degli hard disk esterni da portare preventivamente a casa. Questa strategia vi garantirà l’accesso a tutti i dati anche se i PC aziendali dovessero subire danni.

=> Scopri cosa fare se ci sono problemi in azienda

I Video di PMI