Regole e ruoli per un team building di successo

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ecco quali sono le regole e i ruoli da rispettare per costruire un team building di successo: consigli per manager.

Il team-building comporta la costruzione di un buon rapporto tra i vari membri del team e vi sono diversi esercizi progettati per migliorare comunicazione e produttività. Comprendere quelle che sono le regole e i ruoli da rispettare è indispensabile per costruirne uno di successo.

Innanzitutto tutti i membri del team devono partecipare al processo di team building altrimenti potrebbe non essere efficace. Impostate delle linee guida sin dall’inizio, in modo tale che ogni dipendente sappia cosa aspettarsi, e chiedete di mostrare rispetto, definendo ruoli e obblighi di ciascun membro del gruppo per garantire che ognuno rispetti le aspettative del manager.

Ci deve essere un team leader, una persona che serve a delegare i compiti durante tale processo, e che ha l’ultima parola su tutte le decisioni che devono esser prese. Non deve essere un dittatore, piuttosto deve gestire efficacemente il gruppo e incoraggiare gli altri membri a lavorare insieme, come una vera e propria squadra di successo.

Bene anche una persona che registri e documenti quanto fatto in ogni sessione di team building, ricordando dunque poi quanto è stato discusso; un cronometrista, che mantenga i membri concentrati sul compito e che si occupi di concludere la sessione nei tempi previsti; un incoraggiatore, che aiuti a mantenere il team motivato e concentrato verso un obiettivo, e un mediatore, che aiuti a risolvere eventuali controversie tra due o più membri.

=> Scopri come facilitare il lavoro di squadra

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari