Marketing su Facebook, gli errori da evitare

di Floriana Giambarresi

scritto il

Promuovere il proprio business su Facebook non è facilissimo e vi sono alcuni errori comuni che molti manager fanno: ecco una guida.

Promuovere il proprio business su Facebook non è facile come creare una pagina aziendale e pubblicare i post pubblicitari: se si desidera utilizzare tale social network al meglio è bene evitare i seguenti errori comuni che numerosissimi manager commettono. Ecco quali.

=> Scopri quale strategia di marketing attuare su Facebook

Chiedere invece che dare è un errore: le persone utilizzano Facebook per connettersi con gli altri e per ricevere informazioni utili, in via gratuita, quindi non sperate di usarlo per tempestare i clienti di annunci pubblicitari e offerte speciali. Scapperebbero dalla pagina.

Non creare contenuti che contengano solo testo ma arricchiteli di immagini o di video virali, in grado di catturare l’attenzione. Molti manager utilizzano infatti solo il testo scritto per i loro post, strategia che va bene ma che non deve essere utilizzata sempre. Al contempo, molti pubblicano messaggi di marketing troppo lunghi, che annoiano il cliente: meglio utilizzare un paio di righe al massimo, ottimizzando il testo in base a ciò che si desidera dire.

Post sponsorizzati a pagamento: non usarli è un errore. È infatti ormai divenuto più che chiaro che essere notati su Facebook significa pagare, così da far arrivare più semplicemente i post sul newsfeed dei clienti. Potreste scegliere di sponsorizzare un singolo post oppure di promuovere l’intera pagina.

=> Scopri perché pagare i post su Facebook è indispensabile

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari