Problemi di coppia sul lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Problemi di cuore anche sul lavoro, ecco come gestirli.

Unire amore e lavoro è la scelta giusta?

Lavoro e famiglia, una divisione necessaria

Sicuramente è importante dire che ogni percoso ed ogni coppia è differente, sicuramente ci sono di base degli elementi che spesso sono comuni per molte coppie stessa cosa per quanto riguarda le difficoltà. Lavorare con il partner non è una realtà così impossibile, ci sono moltissime coppie che lavorano insieme e ovviamente ne esistono altrettante che non lo fanno. Lavorare con il partner non può essere escluso categoricamente, questo perché ogni coppia vive la propria storia in modo differente, per molti lavorare insieme significa passare del tempo, confrontarsi e condividere anche la vita lavorativa. Per altri la risposta potrebbe essere invece proprio categorica, questo perché per altri il lavoro è quasi un rifugio distante dalla vita di coppia e lavorare insieme diventerebbe un incubo, rovinando il lavoro. Non va però confuso il non voler lavorare insieme con una mancanza di sentimento, spesso il rifiuto di un possibile lavoro insieme è un sentimento che nasce per amore e nello specifico per la tutela del futuro di coppia.

Manager: favorire l’equilibrio lavoro-famiglia

Se si decide di lavorare insieme è necessaria molta disciplina e professionalità, qualsiasi sia il ruolo professionale che si occupa non sono ammesse liti, scenate e anche al contrario effusioni continue. Bisogna organizzare il lavoro e le responsabilità come due qualsiasi lavoratori. Infine si può dire che la risposta si può trovare solo in se stessi, ognuno conosce il proprio essere, i limiti, le richieste e i problemi, perché prima di analizzare se la coppia è adatta al percorso è importante domandarsi se il singolo può intraprende una carriera con il proprio partner oppure no.

I Video di PMI