Sicurezza mobile da casa

di Chiara Basciano

scritto il

Garantire la sicurezza digitale anche a distanza, per favorire lo smart working senza pericoli.

Se da più parti si evidenziano i vantaggi derivanti dall’adozione dello smart working ci sono alcune problematiche legate ad esso che vengono spesso sottovalutate, come, per esempio, quella della sicurezza digitale.

=> Leggi come affrontare il problema sicurezza

Come Ricoh evidenzia se da un lato la riduzione dei costi di viaggio, la maggiore flessibilità lavorativa, la possibilità di accedere a documenti utilizzando dispositivi con cui i dipendenti grande familiarità costituiscono elementi fondamentali nello stesso modo i rischi legati all’utilizzo del mobile mettono a repentaglio l’intera azienda. Basti pensare che il costo totale medio di un data breach è di 3,62 milioni di dollari, come reso noto da uno studio condotto dal Ponemon Institute nel 2017.

=> Vai alla sicurezza in ufficio

Per questo l’elemento sicurezza, come ricorda Javier Diez-Aguirre, Vice President, Corporate Marketing, Ricoh Europe, deve coinvolgere ogni elemento, senza sottovalutare smartphone e computer utilizzati a casa dai lavoratori. Serve un sistema integrato, in cui sia possibile condividere informazioni in totale sicurezza.

=> Scopri la sicurezza per lo smart working

«Il Digital Workplace è un tassello fondamentale per le imprese di oggi e la sicurezza è un aspetto da integrare fin dalle prime fasi della trasformazione digitale» dice Diez-Aguirre, sottolineando l’importanza del trattamento dei dati anche in supporti che non vengono più utilizzati, in modo da garantire la sicurezza in ogni fase.

Fonte immagine Pexels