Area relax aziendale: quando la pausa migliora la produttività

di Rosaria Di Prata

scritto il

Oggi l'azienda è dotata di uno spazio dove i suoi dipendenti possono rilassarsi per avere sempre la giusta carica per affrontare serenamente gli impegni lavorativi

L’azienda è il luogo in cui ciascuno trascorre la maggior parte della giornata. La pausa viene concessa solitamente per il pranzo e questo è l’unico momento per rilassarsi e scambiare due chiacchiere. L’evoluzione dei tempi ha permesso di creare degli spazi idonei affinché il lavoratore possa rilassarsi adeguatamente prima di riprendere la giornata lavorativa.

Area relax è sinonimo di spensieratezza, perché in quel momento è possibile liberare la mente da qualsiasi pensiero lavorativo e non solo per concedersi al riposo. L’area relax delle aziende di qualche tempo fa, era rappresentata dalla mensa. Oggi, invece, vengono progettati appositi spazi da dedicare al riposo intellettuale.

La zona viene ricavata in uno spazio riservato dal caos come a generare una sorta di alcova per ritemprarsi, viene allestita per soddisfare l’esigenza di qualsiasi lavoratore e c’è chi si rilassa con una tazza di caffè, chi preferisce il tè, chi ama leggere la propria rivista preferita, chi schiacciare un pisolino su una comoda poltrona.

Per cercare di soddisfare l’esigenza di ciascuno, l’azienda, talvolta, può anche richiedere la compilazione di un sondaggio al fine di offrire il “servizio” giusto. Ma perché è diventato così importante rilassarsi in azienda? I ritmi sono diventati molto più frenetici e ciò comporta un maggiore utilizzo di energie e per offrire un’adeguata resa durante l’intera giornata lavorativa, diventa indispensabile avere uno spazio dove rilassarsi.

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU