Come ottenere il meglio dai propri collaboratori

di Chiara Basciano

scritto il

Due consigli preziosi da Janine Popick, CEO di VerticalResponse.

Un segreto per avere collaboratori sereni e motivati nello svolgimento del proprio lavoro? La risposta arriva da Janine Popick, CEO di VerticalResponse, che fa discendere tutto dal fatto che gli stessi collaboratori siano messi effettivamente nelle condizioni di poter svolgere il lavoro al meglio e senza intoppi.

La Popick descrive essenzialmente due comportamenti necessari per il leader: saper rimuovere gli ostacoli e saper dotare il proprio team degli strumenti giusti per compiere il lavoro. Nel primo caso, come dice la stessa autrice dell’articolo pubblicato su Inc., «si lavora per il team, e uno degli obiettivi è quello di rimuovere gli ostacoli in modo che tutti possano continuare a procedere e rispettare le scadenze». E tra i consigli c’è anche quello di non stressare troppo i singoli collaboratori con verifiche in corso d’opera, dando la necessaria fiducia e favorendo l’empowerment dei componenti del team.

=> Scopri come assumere i talenti migliori

Nel caso della dotazione, o delle modalità in cui svolgere il lavoro, ecco il punto di Janine Popick: «Date un’occhiata in giro agli strumenti e alle risorse utilizzate dagli elementi del team giornalmente. C’è qualcosa di più nuovo che potrebbe aiutarli a farlo in maniera più efficiente? Stanno facendo manualmente cose che potrebbero essere automatizzate? Stanno facendo cose che potrebbero anche rivelarsi del tutto inutili, solo perché questo è il modo in cui “si è sempre fatto”?».

Interrogativi legittimi, che affrontati nel modo corretto possono portare al miglioramento del lavoro in team e all’ottimizzazione dell’efficienza dei singoli.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari