Come misurare il morale del proprio team

di Floriana Giambarresi

scritto il

Come può un manager misurare il morale della propria squadra di dipendenti? Ecco alcuni consigli utili a tal riguardo.

Per un manager, è importantissimo valutare periodicamente il morale dei propri dipendenti e annotare quei miglioramenti che potrebbero esser fatti. Un alto morale dei dipendenti è senza dubbio una componente essenziale per il successo di un’azienda, e quando assente o basso può influenzare negativamente la produttività, la redditività, i futuri clienti e la crescita del business. Esistono comunque diversi modi per tenere sotto controllo questo fattore.

=> Scopri come motivare i dipendenti

Valutate i dipendenti che avete e scegliete un metodo di raccolta di feedback volto a misurare il loro morale. Esaminate la produttività del team, che può essere un buon indicatore del morale dei vostri membri: attenzione ai dipendenti poco brillanti, che non rispettano le scadenze e/o che non riescono a portare a termine un progetto, può essere un segnale davvero indicativo di insoddisfazione.

Esaminate eventuali conflitti che possono nascere in ufficio, se sono frequenti può essere chiaro segnale di insoddisfazione della squadra. Magari il personale ha il morale basso o ci sono determinate persone che non vanno d’accordo tra di loro, dunque in questo caso il manager è chiamato a intervenire per cercare di recuperare la situazione.

Da quanti anni un dipendente lavora nella vostra azienda? Gli piace lavorare con gli altri colleghi e lavora sodo per aumentare la produttività del vostro ufficio? Prestate attenzione al tasso di turnover, perché è un altro chiaro indicatore del morale del proprio team.

=> Leggi i benefit da chiedere per aumentare il morale del team

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari