Come trattare con diversi tipi di clienti

di Floriana Giambarresi

scritto il

Guida per il dirigente che deve trattare con diversi tipi di clienti per le attività di vendita al dettaglio.

Il successo delle attività di vendita al dettaglio dipende spesso dall’abilità del dirigente nel saper trattare con i diversi tipi di clienti coi quali ha rapporti. Ecco di seguito quattro tipi di personalità operanti nel retail e alcuni suggerimenti su come rapportarsi con ognuno di loro.

Il direttore. Come suggerisce il nome stesso, questo tipo di personalità è generalmente associata a persone esigenti. Vogliono una cosa e quando la vogliono, spesso dunque impongono al dirigente delle tempistiche molto ristrette per le consegne. Possono anche essere intimdatori, nei casi estremi. Bisogna trattare con essi in tempi brevi, non perdere tempo in chiacchiere e andare dritto al fine. Prendete dunque le decisioni il prima possibile.

La personalità analitica. Di solito svolge una professione che richiede precisione e analisi, dunque prima di prendere una decisione vanno a sviscerare tutti i dettagli. Date loro prove e dati relativi al prodotto/servizio che volete vendere, dunque siate una preziosa fonte di informazioni.

Il relatore è un altro tipo di personalità che il dirigente potrebbe trovarsi di fronte. Di solito ha un forte bisogno di sentirsi parte di un gruppo, e prendono una posizione di proprietà in tutto ciò che fanno. Il modo più semplice per trattare con loro è semplicemente chiedere qual è la loro opinione su quel prodotto/servizio e come si dovrebbe procedere.

Si ha poi il socializzatore, ovvero colui che solitamente ama parlare e fare nuove amicizie anche sul luogo di lavoro. Vuole costruire rapporti più stretti con le persone con le quali ha a che fare, e non si trova a suo agio non farà affari con voi. In questo caso fate quello che dovete fare e usate anche i complimenti, se è il caso.

=> Leggi dirigenti e imprenditori, i rapporti di lavoro