Vacanze e produttività, come sfruttarle al meglio

di Floriana Giambarresi

scritto il

La mancanza di produttività durante le vacanze può sembrare scoraggiante per gli ambiziosi manager: ecco cosa fare.

Molti manager si scoraggiano quando stanno per arrivare le vacanze, come ad esempio quelle di fine anno, che prevedono un grande stop per il lavoro in azienda. La mancanza di produttività in quel periodo può abbassare la motivazione: come evitare l’ansia e farsi trovare preparati per il nuovo anno?

Riflettete sul nuovo anno. Le vacanze possono rappresentare un momento di riflessione utile a capire dove sta andando il proprio business. Riflettete dunque su cosa ha funzionato e cosa no, sulle strategie di marketing, su quali prodotti e/o servizi sono stati redditizi e in generale su quegli aspetti da migliorare in futuro.

Fissate gli obiettivi per il nuovo anno, sfruttando il tempo di inattività aziendale per capire cosa volete raggiungere in futuro. Investite poi in quelle aree da migliorare e utilizzate il tempo libero a disposizione per organizzare eventuali riunioni per l’inizio dell’anno nuovo.

Godetevi il tempo libero e ricaricate le batterie, cosa di fondamentale importanza per sentirsi in piena forma alla ripresa delle attività. Nel frattempo, approfittate delle vacanze per prendervi cura di voi stessi e dei vostri familiari, ringraziandoli magari per il supporto mostrato in passato.

=> Scopri come i manager lavorano anche in vacanza