Manager Tiffany arrestata per furto di gioielli

di Floriana Giambarresi

scritto il

Una manager di Tiffany è stata arrestata per aver rubato i gioielli della nota casa, per un valore di 1,3 milioni di dollari.

Una manager di Tiffany ha rubato i gioielli della nota casa, per un valore di 1,3 milioni di dollari, è stata scoperta, licenziata e arrestata. Presto dovrà comparire davanti alla Corte federale di Manhattan.

La donna faceva sparire i gioielli approfittando del suo ruolo dirigenziale: aveva l’accesso alle cassette di sicurezza e pertanto ha potuto rubare in tutta tranquillità oltre 165 gioielli di grande valore, molti dei quali aveva già venduto a un rivenditore internazionale. La manager ha rubato da novembre 2012 a febbraio 2013, momento in cui è stata scoperta e licenziata.

Ingrid Lederhaas Okun, 46 anni, fino allo scorso febbraio vicepresidente per lo sviluppo dei prodotti della casa di Manhattan, dovrà spiegare come da manager della casa di gioielli più conosciuta al mondo non abbia saputo resistere a una insana tentazione di portare via quegli oggetti di lusso. 

=> Leggi degli altri furti in azienda

I Video di PMI