Soft skills, come farle usare ai dipendenti

di Floriana Giambarresi

scritto il

Nell'ambiente lavorativo attuale il manager dovrebbe instillare l'uso delle soft skills nei propri dipendenti: ecco perché.

Le regole per riuscire nel mondo degli affari odierno stanno cambiando continuamente eppure c’è una precisa formula per raggiungere il successo che ogni leader dovrebbe valutare: spingere all’uso delle soft skill nei propri dipendenti, poiché è qualcosa di fondamentale.

Le soft skill sono quelle abilità personali che migliorano le interazioni di un individuo, le prestazioni di lavoro e le prospettive di carriera. Riguardano le capacità di un membro di interagire efficacemente coi colleghi e con i clienti e sono sostanzialmente applicabili sia all’interno che all’esterno del luogo di lavoro.

Queste abilità aprono la porta a molte discussioni. Mostrano i punti di forza individuali ma purtroppo la maggior parte delle università non insegna come coltivarle. Eppure è fondamentale ricordare che la maggior parte dei clienti apprezza questa “volontà di aiutarli” e di essere ascoltati, dunque la loro applicazione eleva l’azienda al di sopra della concorrenza.

Non si compete infatti solo con i prodotti o servizi offerti ma anche con un grande servizio di supporto ai clienti. La sfida dei manager odierni deve dunque essere quella di introdurre un apposito programma che permetterà ai propri dipendenti di apprendere e attualizzare rapidamente le loro soft skill. Bisogna iniziare lentamente, introducendo il programma dapprima a poche persone e successivamente estendendolo anche agli altri membri.

Se necessario, chiedere l’aiuto di un esperto, ovvero qualcuno capace di istituire la giusta cultura aziendale per queste iniziative.

=> Scopri quali sono le skills del manager moderno