Pranzare insieme per aumentare la collaborazione

di Floriana Giambarresi

scritto il

In azienda in team potrebbe unirsi anche per il pranzo, dato che si tratta di una buona strategia per aumentare la collaborazione. Ecco perché.

In azienda il manager potrebbe considerare una facile strategia volta ad aumentare la collaborazione tra i dipendenti. Si tratta del pranzo insieme, davanti a un grande tavolo: ecco di seguito perché si dovrebbe stimolare il team a farlo.

=> Scopri come si trascorre oggi la pausa pranzo

Sono varie le aziende che stanno iniziando a sperimentare una strategia del genere nel tentativo di aumentare la produttività. Pranzare insieme stimola la fiducia, favorisce la condivisione di pensieri e idee, la creatività e le relazioni, pertanto è consigliabile abbattere le barriere in tal senso e convincere il team ad agire in modo più naturale. Il cibo rappresenta solo un pretesto per farlo.

Infatti, mangiare insieme è uno strumento potente se ben sfruttato per incoraggiare la collaborazione e la cooperazione. Quando si pranza infatti in tanti si va a creare una rete coesa di persone che, col tempo, utilizzeranno anche un modo di comunicare più stretto, e man mano sarà più semplice parlare tra di loro.

Questo flusso di conversazione facile è essenziale per aumentare la fiducia e l’efficienza e il manager dovrebbe saperlo sfruttare poi per aumentare la produttività in ufficio. Addio pertanto ai pranzi isolati in ufficio, meglio scegliere una grande sala con un lungo tavolo dove tutti possano mangiare insieme: secondo le ricerche, vi sarà il 36% in più di probabilità che i dipendenti interagiscano tra di loro nel corso della giornata.

=> Leggi perché la pausa pranzo può essere antistress