Cosa non fare mai col profilo social

di Floriana Giambarresi

scritto il

Il profilo social aiuta a costruire un miglior business e a farlo crescere, ma bisogna evitare certe cose: ecco una guida per manager.

Adottare strategie di social networking è assolutamente utile nell’epoca odierna poiché aiuta a costruire un miglior business e a farlo crescere. Ci sono però delle cose da evitare con il profilo social: ecco una guida per manager.

Innanzitutto non condividere mai troppi dati personali: i social network mettono una persona in collegamento con gli altri e, sebbene sia consigliato aggiungere qualche dettaglio sulla propria vita personale (come hobby, preferenze, viaggi e via dicendo) è bene non descrivere troppo. Non è infatti un curriculum ma bisogna comunque non trascurare l’importanza che ha far capire la propria personalità agli altri.

Un’altra buona regola è quella di non vendere troppo. Il profilo social non è un canale di vendita ma piuttosto una piattaforma utile a condividere informazioni, attività e tutto ciò che può catturare l’interesse del cliente. Non significa che non si può usare un social per vendere, ma lo si dovrebbe fare più che altro per costruire relazioni e connessioni.

Le vendite dovrebbero dunque passare come priorità secondaria dopo la costruzione di rapporti di successo. E quando si venderà qualcosa attraverso i social, bisogna assicurarsi di mantenere il rapporto costruito col cliente.

=> Leggi come gestire Facebook al lavoro