Le lezioni che ogni imprenditore deve imparare

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ogni imprenditore segue la propria strada per arrivare al successo ma ci sono delle lezioni indispensabili che chiunque deve imparare.

Ogni imprenditore segue la propria strada per arrivare al successo: per alcuni, l’ascesa al successo finanziario è un processo lungo e lento mentre per altri le cose vanno bene sin da subito. In quest’ultimo caso non accade però per magia, ma perché il dirigente sa bene cosa fare. Ecco di seguito alcune lezioni che ogni imprenditore deve imparare al fine di costruire un business sano e a lungo termine.

=> Leggi le 12 regole per una startup di successo

Il cliente non ha sempre ragione: si ha l’opinione comune che si debbano fare i salti mortali per soddisfare ogni singolo cliente, anche quando in realtà non è la strada più appropriata. Quest’idea però nuoce al business, all’imprenditore, ai dipendenti e anche agli altri clienti. 

Il tempo è denaro: dovete essere sicuri di sfruttare al meglio il tempo a disposizione assegnando degli specifici orari a ogni compito da svolgere e una quantità di denaro (stipendio) appropriata per quell’attività. Non fate marketing economico perché può rendere il vostro brand economico, almeno nell’idea che avranno i clienti. Evitare dunque i contenuti di bassa qualità, gli annunci economici e bassi budget al SEO, che certamente vi faranno risparmiare denaro nel breve termine ma che alla lunga diminuiranno la vostra reputazione.

Esternalizzate il più possibile: se non si dispone di sufficiente personale interno per svolgere tutto il carico di lavoro, prendete in considerazione l’outsorcing, ad esempio l’assunzione di un assistente virtuale che lavori da remoto. 

=> Scopri il business plan giusto per il successo