Fiducia: la chiave per essere felici sul lavoro

di Teresa Barone

scritto il

Concedere fiducia ai dipendenti migliora soddisfazione, impegno e stipendio.

Se tra manager e dipendenti si instaura un rapporto di piena fiducia, questi ultimi sono non solo più soddisfatti ma anche più fedeli, poco propensi a cercare un nuovo impiego e in grado di percepire uno stipendio più alto.

=> Scopri come cambia il rapporto datore-dipendente

Lo afferma uno studio condotto negli USA da PayScale, indagine che dimostra come i lavoratori che godono di una maggiore fiducia da parte dei loro manager, sentendosi liberi di agire e prendere decisioni in autonomia, siano anche i dipendenti più felici (il 76% degli intervistati).

La fiducia rappresenta un valore indispensabile per creare relazioni costruttive e durature, anche in ambito professionale: sul lavoro – sostengono gli studiosi – diventa un ingrediente cruciale per garantire una forza lavoro impegnata e fedele.

=> Scopri se sei un bravo capo

Il legame che si instaura tra il manager e i suoi collaboratori incide anche sul compenso percepito, anche in virtù del livello di esperienza maturato.