Il costo dei dipendenti silenziosi

di Teresa Barone

scritto il

La mancanza di dialogo e il timore di esprimere le proprie idee danneggia il lavoro dei dipendenti e le risorse aziendali.

Una comunicazione carente e poco chiara in ambito professionale rischia di compromettere la produttività, e non solo.

=> L’importanza di usare le parole giuste

Un’indagine promossa dalla società di formazione VitalSmarts negli USA, infatti, ha quantificato la perdita di risorse economiche per un’azienda causata da tutte le situazioni in cui un dipendente non è in grado di comunicare come dovrebbe, preferendo rimanere in silenzio.

La ricerca ha stilato un elenco delle conversazioni mancate che arrecano maggiori danni: numerosi dipendenti non riescono ad affrontare verbalmente i colleghi che usano un linguaggio particolarmente aggressivo, mentre altri non sono in grado di criticare apertamente un comportamento illecito, una mancanza di impegno o sottolineare una incompetenza.

Spesso, inoltre, in ambito lavorativo difficile reagire quando si è oggetto di prevaricazione da parte dei propri responsabili, così come nel momento in cui bisognerebbe pretendere chiarezza riguardo la suddivisione dei ruoli e delle responsabilità.

=> Come migliorare la comunicazione

Un datore di lavoro che incentiva il dialogo e mostra capacità di ascolto, rappresenta senza dubbio una risorsa indispensabile per creare un ambiente di lavoro comunicativo e aperto.

Fonte immagine: Pixabay