Comunicazione efficiente

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Comunicazione e corpo, ecco come utilizzarlo al meglio.

Il linguaggio del corpo alleato per il lavoro, ecco come usarlo al meglio

Linguaggio del corpo: il potere della postura

La comunicazione è alla base del lavoro, per essere ottimale è preferibile associarla al linguaggio del corpo che esprime al meglio le proprie emozioni. Prima di tutto il sorriso crea comunicazione è però importante sapere che si parla del sorriso naturale, un sorriso forzato e poco credibile non ha lo stesso effetto. Sempre per il viso è importante guardare sempre negli occhi chi si ha di fronte, con l’accortezza di deviare lo sguardo se si capisce che si sta mettendo in imbarazzo chi si ha davanti. Per la postura è sempre importante evitare di incrociare le braccia, dimostra chiusura e poca disponibilità ed ancora toccarsi faccia e capelli spesso dimostrazione di troppa insicurezza e nervosismo. Ma anche tutto ciò che può dimostrare distrazione da ciò di cui si sta parlando, come scrocchiarsi le dita, mangiarsi le unghie, mettersi le mani in tasca ed infine tamburellare con le dita sul tavolo o sulla sedia se si sta seduti.

 

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!