Google, il lavoro migliore

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il lavoro perfetto non esiste, ma quello dove si lavora meglio si, scopriamolo insieme.

Il lavoro perfetto non esiste e spesso si fa difficoltà a trovare anche il lavoro più adatto a se stessi, ma sicuramente ci sono aziende migliore di altre.

Google, posto di lavoro ideale

E per quanto riguarda la Great Place to Work, nonché la classifica mondiale delle multinazionali dove si lavora meglio, non ci sono dubbi  Google è il miglior posto di lavoro al mondo. Ma anche se la classifica non lascia dubbi, cerchiamo di capire, attraverso le note positive aziendali, la motivazione per il quale Google si trova prima in classifica. Prima di entrare nello specifico è importante dire che Google si distingue per il rapporto tra dipendenti e capi, la tranquillità sul luogo di lavoro, i compensi e i riconoscimenti per l’impegno e il merito. Tutto ciò che fa la differenza nel lavoro e soprattutto nella reputazione di una azienda. Ci sono però, grazie alle testimonianze dei dipendenti, alcune attenzione che vengono apprezzate più di ogni altra cosa, ed il sito Business Insider ha raccolto le 12 preferite dai dipendenti Google, analizziamone alcune.

Google miglior azienda in cui lavorare

Spicca sulla lista l’attenzione di Google di organizzare delle feste, delle gite e anche delle vacanze per i dipendenti, non per motivi di lavoro ma per il relax del dipendente. Si parla poi all’attenzione di organizzare spesso incontri con i dipendenti, utili agli impiegati per porre domande sull’azienda. Tutto questo porta a creare un rapporto più familiare che lavorativo, nel quale i dipendenti si sentono coinvolti e motivati. Per il benessere dei dipendenti si parla dell’accesso a palestre, campi di pallavolo, una pista da bowling e un parco dove poter praticare sport all’aperto nella sede di Mountain View. Ma allo stesso tempo offre anche tre pasti al giorno, tutti gratuiti. Ma per quanto riguarda, probabilmente l’elemento più interessante, lo stipendio si parla di una media di 140mila dollari e ricevono in più bonus e stock option. L’86% dei lavoratori si dichiara altamente soddisfatto. L’azienda ha assunto 9000 persone lo scorso anno.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali