Ascoltare i dipendenti

di Chiara Basciano

scritto il

Avere dipendenti soddisfatti permette di avere aziende migliori.

Investire nella formazione e nel benessere dei dipendenti potrebbe sembrare una scelta dettata dal buonsenso del manager, ma in realtà è una necessità per il successo dell’azienda intera. Se infatti si hanno dipendenti soddisfatti si avranno anche clienti soddisfatti.

=> Scopri l’ascolto organizzativo

Uno studio condotto da Temkin Group dimostra, dati alla mano, come la correlazione tra soddisfazione dei lavoratori e profitto sia molto stretta. Per avere una squadra di lavoro funzionante ogni dipendente deve essere in grado di dare il suo contributo e di sentirsi parte attiva, se questo non accada si rischiano di perdere talenti indispensabili e di mettere a rischio l’equilibrio del team e quindi dell’azienda.

=> Vai alla capacità di ascolto

La soddisfazione di un dipendente deriva però da tanti elementi diversi, non si tratta solo di avere relazioni salutari all’interno del team ma, a seconda delle personalità, potrà avere a che fare con la possibilità di fare carriera, lo stipendio, i benefit offerti. Ogni dipendente dovrà essere ascoltato nelle suoi desideri, dandogli la possibilità di fare le richieste considerate necessarie per stare bene a lavoro.

=> Leggi il benessere del dipendente

La tecnologia può aiutare a capire di dipendenti, attraverso feedback periodici da catalogare, ma anche ad alleviare la mole di lavoro, attraverso software studiati ad hoc. L’importante è saper ascoltare i dipendenti e stabilire una relazione sana con loro, gli stimoli per migliorare il loro lavoro e l’azienda verranno direttamente da loro.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!