Ex manager di Yahoo contro l’azienda

di Floriana Giambarresi

scritto il

Un ex manager di Yahoo ha intentato causa contro la società affermando che la stessa avrebbe "barato" licenziandolo per non pagarlo.

Michael Kats, fondatore di una società acquisita da Yahoo a dicembre 2011 (Interclick), ha depositato una denuncia a carico dell’azienda ora guidata da Marissa Mayer, in cui afferma come la stessa avrebbe “barato” e lo avrebbe “umiliato” licenziandolo alcune settimane prima del versamento del compenso a lui dovuto.

L’ex manager di Yahoo ha spiegato che gli erano stati promessi dei pagamenti annuali di 1.35 milioni di dollari, più ulteriori compensi in bonus, quando Yahoo ha acquisito Interclick. Egli ha continuato a gestire le attività dell’azienda dopo l’acquisizione, si legge nella documentazione, ma sarebbe stato informato del licenziamento prima di ricevere la liquidazione. 

La denuncia giunge a sette mesi dal momento in cui Marissa Mayer ha preso le redini di Yahoo. Allora, era il CEO ad interim Ross Levinsohn a guidare l’azienda di Sunnyvale, sebbene sarebbe stato il dirigente della divisione risorse umane a convocare Katz, in un bar, per informarlo del licenziamento. A parere di colui che ha sporto denuncia, il licenziamento con effetto immediato sarebbe stato strutturato in modo tale da privarlo del compenso che gli era stato promesso durante la fase di trattativa per l’acquisizione.

=> Leggi i recenti provvedimenti di Marissa Mayer sul telelavoro

Yahoo! non ha rilasciato alcun commento circa tale questione, ma qualora si rivelasse veritiera ne dovrebbe giungere qualche altro dettaglio presto.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari