Intel nomina il nuovo dirigente: Brian Krzanich

di Floriana Giambarresi

scritto il

Intel nomina Brian Krzanich come nuovo CEO per sostituire l'uscente Paul Otellini, mentre Renée James è il nuovo Presidente.

Dopo quarant’anni trascorsi sotto la dirigenza di Paul Otellini, Intel ha definitivamente nominato il suo successore: sarà Brian Krzanich il nuovo CEO del gruppo di Santa Clara, mentre Renée James sarà il nuovo Presidente.

=> Leggi delle dimissioni di Paul Otellini

Tramite il comunicato stampa appena diramato si apprende infatti che «Intel Corporation ha annunciato oggi che il Consiglio di Amministrazione ha eletto all’unanimità Brian Krzanich nuovo CEO (Chief Executive Officer) di Intel. Krzanich – che succede a Paul Otellini – assumerà il suo nuovo incarico in occasione dell’assemblea annuale degli azionisti di Intel prevista per il 16 maggio. Krzanich, Chief Operating Officer di Intel da gennaio 2012, diventerà il sesto CEO nella storia di Intel».

Il 52enne Brian Krzanich era stato nominato chief operating officer nel gennaio del 2012, e vede dunque una promozione di grossissima portata: prenderà il timone della nota azienda di Santa Clara e si è detto “profondamente onorato” per l’opportunità. È stato votato all’unanimità dal consiglio di amministrazione di Intel.

Krzanich inizierà a dirigere Intel dal 16 maggio, così come la presidente Renée James assumerà la nuova carica nello stesso giorno. Spiega Intel che «James, 48 anni, vanta un’ampia conoscenza del settore del computing – che spazia tra hardware, sicurezza, software e servizi – conseguita attraverso posizioni di leadership in Intel e come Chairman di società di software controllate da Intel: Havok, McAfee e Wind River. Attualmente fa anche parte del Consiglio di Amministrazione di Vodafone Group Plc e VMware Inc. ed è stata capo del personale per l’ex CEO di Intel Andy Grove».