Reinserimento manager disoccupati, primi risultati

di Floriana Giambarresi

scritto il

Solo nel 2012 mille manager sono stati mandati a casa, 4700 negli ultimi 4 anni; di recente ne sono stati ricollocati 18. Ecco i dettagli.

Solo nel corso del 2012, sono stati mille i manager mandati a casa per via della crisi economica, mentre dal 2008 al 2012 il numero sale a 4700. Manageritalia ne è riuscita a ricollocare i primi 18 con progetti e contratti a tempo, anche grazie agli incentivi.

L’obiettivo è quello di contrastare la crisi del lavoro dei manager facendo emergere le opportunità, ovvero reinserire i manager attualmente disoccupati nelle piccole e medie aziende, anche con progetti a tempo. «Abbiamo bisogno – spiega il presidente di Manageritalia Veneto, Pierluigi Giacomon – che le tante e virtuose realtà imprenditoriali piccole e medio-piccole trovino il modo per competere efficacemente grazie a una gestione manageriale».

In tal ottica Manageritalia ha avviato Managerattivo, un programma utile a sostenere il riposizionamento dei dirigenti disoccupati, inserendoli a tempo. Tra il 2010 e il 2013, tale progetto ha seguito 39 manager non occupati, 18 dei quali hanno trovato lavoro

«Un’iniziativa concreta per dar corpo e sostanza a segnali che vengono dalle imprese della regione. I casi positivi ci sono», ha aggiunto Giacomoni.

=> Leggi gli stipendi dei manager con la crisi