Un aiuto per lavorare all’estero

di Redazione PMI.it

scritto il

Arriva la guida di EF per aiutare i futuri italiani residenti all'estero

Decidere di partire per l’estero a caccia di opportunità lavorative richiede grande coraggio e forza di volontà. Questo coraggio gli italiani lo trovano sempre più spesso, a causa della drammatica situazione nostrana: un tasso di disoccupazione del 12% e un numero di chi non cerca più lavoro arrivato a 2 milioni.

Per dare una mano a chi ha deciso di partire arriva la guida “Get ahead in your career” firmata EnglishTown, il portale EF dedicato alla conoscenza della lingua inglese. Scaricabile gratuitamente dal sito fornisce una serie di consigli semplici ma utili per affrontare meglio il cambiamento.

=> Leggi i manager all’estero

Adatta non solo a chi affronta il mondo del lavoro per la prima volta, ma anche ai manager che vorrebbero trovare ambiti più stimolanti in altri paesi. Scrivere un curriculum in inglese in maniera impeccabile, presentarsi nella maniera giusta e porsi i giusti obiettivi sono alcuni dei punti analizzati nella guida.

=> Scopri perché i manager fuggono all’estero

La nascita dell’iniziativa deriva dalla consapevolezza della crescita degli italiani residenti all’estero. Nel dettaglio il Rapporto Italiani nel Mondo 2013, curato dalla Fondazione Migrantes, indica che i residenti all’estero sono cresciuti del 3,1% rispetto all’anno precedente. Le mete preferite sono l’Europa, con il 54,5% del totale, e l’America, con il 40,1%, mentre Oceania, Africa e Asia conquistano rispettivamente il 3,1%, l’1,3% e l’1%.