Meno stress con gli animali da compagnia in ufficio

di Teresa Barone

scritto il

Benefici e vantaggi che derivano dalla presenza del proprio cane in ufficio.

I vantaggi che derivano dalla presenza dei cani in ufficio non mancano: più produttività, migliori relazioni tra colleghi, maggiore collaborazione grazie alla creazione di un’atmosfera più serena e distesa.

=> Aria viziata in ufficio? A rischio la capacità decisionale

Benefici già ampiamente sottolineati con il lancio del progetto Pets@work da parte di Purina nel settembre 2014, iniziativa che ha consentito ai collaboratori di Purina e del Gruppo Nestlé di fasi accompagnare dal proprio cane negli uffici del Campus del Gruppo ad Assago (MI). 

Se ne torna a parlare oggi in occasione del primo forum europeo ‘Better with Pets‘ promosso a Bruxelles da Nestlé Purina, occasione per ribadire il contributo degli animali da compagnia all’interno della società.

Esistono studi scientifici in grado di rivelare non pochi benefici per la salute e il benessere in generale resi possibili proprio dalla presenza dei “pet nella società”, compresa la riduzione dello stress e il miglioramento dell’autostima.

In futuro ci sono altri traguardi da raggiungere in questa direzione, come afferma Marco Travaglia, Regional Director Southern Europe di Purina:

«Come paese Italia faremo la nostra parte e concorreremo fattivamente al raggiungimento degli obiettivi europei del programma “Purina in Society”. In particolare, siamo orgogliosi di presentare all’interno di questo importante evento due best practice tutte italiane. La prima, A Scuola di PetCare®, è da 11 anni l’unica campagna educativa realizzata a livello nazionale, che ha contribuito e continua a contribuire ad accrescere la sensibilità dei bambini – e delle loro famiglie – sull’importanza del rispetto e dell’amore verso i pet. Il progetto, che dalla prima edizione ad oggi ha coinvolto in tutta Italia oltre 50.000 alunni con le loro famiglie e oltre 50.000 insegnanti, è già stato adottato da altre sedi di Purina in Europa. La seconda, Pets@work, è invece il progetto che consente ai collaboratori di Purina e del Gruppo Nestlé di portare con sé il proprio cane negli uffici all’interno del nuovo Campus del Gruppo ad Assago (MI).  Lanciata da Purina in Italia nel settembre 2014 – prima azienda nel settore petfood e petcare -, l’iniziativa è frutto di un lungo percorso, durato circa 2 anni, il cui risultato è stata la creazione di una policy dedicata, che stabilisce regole e procedure condivise, diffusa a ogni singolo collaboratore.»

=> Ufficio: ordine contro disordine 

 

I Video di PMI

Regime forfettario: guida ai requisiti