Migliorare la carriera

di Chiara Basciano

scritto il

Farsi le giuste domande per fare carriera ed essere felici.

Riuscire ad ottenere un posto di lavoro a lungo desiderato può essere considerato un traguardo per molti ma a lungo andare, se si rimane fermi, può subentrare la frustrazione. Le ragioni per cui non si fa carriera sono molte, ma una può essere la mancata elaborazione di una strategia.

=> Vai alle C per la carriera

Se è vero che non si può avere il controllo su tutto è anche vero che un aiuto alla propria carriera lo si può dare. Prima di tutto rivedendo le proprie attitudini e chiedendosi di continuo quali sono le proprie debolezze. Una volta individuate si potrà cercare di migliorarle. Potrebbe trattarsi di lacune professionali o tecniche o di incapacità legate al proprio modo di essere. In ogni caso c’è sempre un margine di miglioramento, basta avere uno sguardo abbastanza lucido per giudicarsi obiettivamente.

=> Scopri gli errori nella carriera

Inoltre bisogna analizzare la propria carriera, cercando di capire in quale ruolo ci si identifica. Capire dove ci si sente a proprio agio e come ci si sentirebbe stimolati. Ognuno ha bisogno di determinate situazioni per dare il meglio. C’è chi ama posizioni sicure e compiti ripetitivi e chi invece vuole sentirsi sempre sfidato, imparando cose nuove. Avere chiari in mente i propri obiettivi aiuta a capire quale percorso prendere.

=> Leggi i consigli peggiori per la carriera

La cosa importante è sentirsi felici a lavoro e non trascinarsi in giorni indolenti. Essere produttivi infatti tiene sveglia la mente e riesce a rendere la vita migliore. Considerato la quantità di ore trascorse a lavoro è necessario trovare la condizione migliore un cui passare il tempo, senza fare il conto dei minuti per poter vivere davvero.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU