Business plan e investitori: cosa fare?

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ecco perché è bene non inviare subito il proprio business plan agli investitori: consigli per i dirigenti.

Una buona parte dei dirigenti pensa di poter ottenere un nuovo finanziamento semplicemente inviando il proprio business plan agli investitori. Purtroppo, questa mossa funziona raramente: ecco perché.

=> Leggi come creare un business plan efficace

Il business plan non può rispondere a tutte le domande che l’investitore potrebbe avere: non sarà mai perfetto e completo, come qualsiasi documento scritto è soggetto a interpretazione, quindi ogni investitore potrebbe valutare diversamente sfide e opportunità.

Meglio dunque organizzare un primo incontro con l’investitore, così da dargli una panoramica dell’azienda gestita. Gli investitori hanno poco tempo solitamente dunque è consigliabile andare dritto ai punti ed eventualmente organizzare un follow-up.

Quando inviare il business plan? Dopo l’incontro si avrà modo di capire se l’investitore è interessato a finanziare il vostro business, e dunque sarà questo il momento giusto per fornirgli il proprio piano. 

=> Scopri cosa fare a un meeting con gli investitori

I Video di PMI

ISEE, i modelli caso per caso