Cosa fare quando si perde un cliente

di Floriana Giambarresi

scritto il

Cosa fare quando si perde un cliente, anche importante? Ecco dei consigli per manager.

La perdita di un cliente importante può produrre ansia sia al dirigente che ai dipendenti: come comportarsi in questo caso? Come andare avanti e guardare al futuro?

=> Scopri perché perdi clienti

Innanzitutto il dirigente non dovrebbe affidarsi a un solo importante cliente ma averne più di uno, in modo tale da non entrare nel panico di fronte a una eventuale perdita. Non lasciate che un cliente diventi l’unico obiettivo: è assolutamente di fondamentale importanza far diventare anche altri clienti prioritari

Coltivare dunque i rapporti con più partner altrimenti le risorse inizieranno a scarseggiare e i momenti di crisi saranno ancora più difficili da affrontare. Coltivare anche il proprio staff di dipendenti: anche quando si perde un cliente, bisogna rassicurarli spiegando loro quali sono i piani per trovarne altri e per riorientare i loro sforzi.

A volte perdere un cliente può anche portare a benefici, paradossalmente, poiché il dirigente sarà più propenso a valutare altri clienti, allargando così i propri contatti. Se affrontato nel modo giusto, perdere un cliente permette di essere meglio preparati ad affrontare questo tipo di situazioni e le difficoltà future, nonché di rafforzare i legami con preziosi collaboratori.

=> Scopri come attirare nuovi clienti