In GU le agevolazioni per l’innovazione tecnologica

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico sulle agevolazioni in materia di ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica

Sulla Gazzetta Ufficiale del 20 maggio 2008 è stato pubblicato il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico in relazione alla concessione di agevolazioni in favore di programmi di ricerca, sviluppo e innovazione.

Il testo integrale del decreto può essere visualizzata nel sito di Industria 2015.

La normativa, che si estende all’intero territorio nazionale, recepisce i criteri indicati dalla Comunicazione della Commissione europea nella recente “Disciplina comunitaria in materia di aiuti di Stato” a favore di ricerca e sviluppo e innovazione tecnologica.

In particolare, nelle pagine del decreto vengono definiti numerosi aspetti che riguardano i soggetti beneficiari, i progetti e le attività ammissibili (nonchè relative spese e costi), la forma e l’entità delle agevolazioni e, infine, le procedure di attuazione.

Per quanto riguarda i soggetti beneficiari, tra gli altri definiti all’art.1 dello stesso decreto, troviamo anche le imprese piccole e medie, operanti in tutti i settori di attività, con esclusione dei settori agricolo e trasporti.

Ai fini del presente decreto, le aziende beneficiarie vengono classificate di secondo i criteri stabiliti dall’allegato I al Regolamento (CE) 70/01, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L10 del 13 gennaio 2001 e successive modificazioni.