Progetti UE, rispetto della privacy garantito

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Il garante della protezione dati ha chiarito come monitorerà la politica di ricerca e i progetti della UE, per garantire il rispetto della protezione di dati e privacy

Il Garante europeo della protezione dei dati ha chiarito in un policy paper come intende operare per garantire il pieno rispetto dei requisiti di privacy e protezione dati personali in ambito di progetti di ricerca UE, in particolare per quelli che rientrano in ambito ICT (tecnologie dell’informazione e della comunicazione).

Il GEPD (o EDPS) è un’autorità di supervisione indipendente che monitora l’operato degli organi amministrativi della UE, fornendo loro consulenze relativamente a politiche e legislazioni che concernono la privacy.

Nell’ultimo policy paper il GEPD si è appunto occupato dei progetti di ricerca finanziati nell’ambito del Settimo Programma Quadro (7°PQ), raccomandando un approccio “privacy ad hoc”, che dovrebbe rappresentare parte integrante di queste iniziative di RST (Ricerca e sviluppo tecnologico).

Secondo quanto reso noto, i requisiti di privacy e protezione dei dati devono assumere una posizione di rilievo, trovando applicazione nel ciclo di vita dei nuovi sviluppi tecnologici. Solo così si potrà contribuire a una più efficace implementazione del quadro legale in materia di protezione dei dati.

Il GEPD sarà di supporto nello svolgere tale compito, fornendo il proprio contributo in fase di individuazione di politiche adeguate e correlate alle diverse fasi della stesura dei progetti, dalla definizione e progettazione delle aree tematiche alla valutazione delle proposte del progetto stesso e dei suoi esiti prevedibili.

Uno degli obiettivi è identificare quali siano le tendenze tecnologiche che influenzeranno il quadro normativo dell’UE in materia di protezione dei dati. Il GEPD si concentrerà principalmente sulla ricerca svolta in ambito ICT, riservandosi la possibilità di monitorare anche progetti relativi ad altre aree tematiche del 7° PQ, quali Sicurezza, Ambiente e Trasporto.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi