Anticipo ammortizzatori sociali in Emilia Romagna

di Teresa Barone

scritto il

Intesa per l’erogazione anticipata degli ammortizzatori sociali ai lavoratori di imprese in crisi in Emilia Romagna.

È stato siglato in Emilia Romagna il protocollo di intesa per anticipare l’erogazione degli ammortizzatori sociali a favore dei lavoratori in difficoltà, limitando l’intervallo di tempo tra l’inizio delle sospensioni dal lavoro e la concessione del sostegno al reddito da parte dell’INPS.

=> Nuovi ammortizzatori sociali senza istruzioni

L’accordo ha validità fino al 31 dicembre 2016 e prevede anche l’introduzione di un importo minino pari a 100 euro per l’anticipazione, nonché la realizzazione di almeno due tavoli di confronto all’anno per verificare l’effettiva applicazione della nuova misura.

Finanziamenti imprese

L’intesa – siglata da Palma Costi, Assessore alle attività produttive, dai sindacati e dalle banche aderenti – attiva anche finanziamenti bancari agevolati a favore di lavoratori dipendenti di imprese in crisi che beneficiano di ammortizzatori sociali.

«Il rinnovo di questo accordo – afferma la Costi – conferma la direzione di migliorare e uniformare gli strumenti per accompagnare i lavoratori in difficoltà. Un modo per assicurare alle famiglie continuità di reddito. Nel 2015  sono stati oltre 5.000 il numero di Conti correnti tecnici aperti che corrispondono ad altrettanti lavoratori che hanno così potuto usufruire di questo importante sostegno. Nessuno deve restare indietro. L’obiettivo principale resta quello di uscire più rapidamente possibile dalla crisi e creare nuova e buona occupazione.»

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna

I Video di PMI

Diventare imprenditore con indennità NASpI