Quarto Conto energia, ore decisive

di Barbara Weisz

scritto il

Domani il governo presenta la bozza sul quarto conto energia, mentre i lavoratori del settore scioperano. Intanto arriva una bacchettata europea: Bruxelles esprime preoccupazione per gli investimenti in corso.

Quarto Conto Energia: mentre il count-down è ampiamente iniziato, arriva anche una bacchettata europea al ministero per lo Sviluppo Economico in materia di incentivi al fotovoltaico. Ad esprimere preoccupazione, mettendola nero su bianco, è il commissario europeo dell’energia, Gunther Ottinger, che chiede all’esecutivo di non mettere a rischio gli investimenti nelle rinnovabili. Intanto quella di domani sarà una giornata cruciale: si attende da parte del titolare del dicastero competente, Paolo Romani, la presentazione del testo definitivo del Quarto conto energia alla Conferenza Stato Regioni. Intanto circola in rete la bozza definitiva [scaria il testo…] e i sindacati, Cgil, Cisl e Uil, hanno convocato uno sciopero del settore.

Per domani èinfatti prevista anche la Conferenza Stato Regioni in cui, prevedibilmente, verrà presentato il testo definitivo. Secondo le indiscrezioni della vigilia, sarebbe prevista una riduzione degli incentivi già dal prossimo mese di giugno che però non riguarderebbe i piccoli impianti. I tagli sarebbero di entità limitata per i prossimi mesi del 2011 e per il 2012, mentre a partire dal 2013 il tetto ai finanziamenti sarebbe destinato a decrescere progressivamente fino al 2016, anno in cui il limite massimo arriverebbe a 86 milioni di euro. [Continua…]