Secondo programma Comunitario in materia di Salute (2008-13)

di Stefano Pierini

scritto il

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la decisione della Commissione in merito all'attuazione del secondo programma d'azione comunitario in materia di salute. Vediamo l'aspetto legato allo sviluppo dell'ICT nella sanità

È stata pubblicata in data 29/02/08 (Gazzetta serie L n. 56) la decisione della Commissione del 27 febbraio 2008 sull’adozione del piano di lavoro per il 2008 relativo all’attuazione del secondo programma d’azione
comunitaria in materia di salute
(2008-2013).

Per le nostre finalità informative e per i nostri utenti in merito allo sviluppo dell’ICT nel settore sanitario, segnaliamo la decisione e in particolare l’Articolo 2 dove si fa riferimento ai criteri di selezione, attribuzione e altre modalità per i contributi finanziari alle azioni del secondo programma comunitario in materia di salute (2008-2013), per i quali nel dettaglio si rimanda agli allegati II, IV e V assieme al piano di lavoro di cui all’allegato I e pertanto essi fungono da decisione finanziaria per le sovvenzioni e i contratti relativi all’attuazione del secondo programma d’azione comunitaria in materia di salute (2008-2013).

Nello specifico nell’allegato 1 sono previste e finanziate:

  • Azioni prioritarie per la terza componente del programma in merito a «generare e diffondere informazioni e conoscenza sulla salute».

Il testo cita, inoltre, che «la disponibilità di informazioni paragonabili e di qualità elevata sulla salute della popolazione europea è alla base di decisioni valide adottate a qualsiasi livello nei sistemi sanitari e rappresentano un contributo essenziale al miglioramento della salute. L’Unione europea si trova in una posizione ideale per sostenere gli Stati membri fornendo informazioni adeguate ad appoggiare le rispettive politiche nazionali in materia sanitaria».

Per il 2008 è stata identificata la seguente azione per la quale sono previste attività specifiche ricadenti nella linea di intervento “Scambio di conoscenze e buone prassi”: l’iniziativa “Ehealth”.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!