Roma: detassazione TARI per rifiuti speciali

di Teresa Barone

scritto il

Novità sulla gestione dei rifiuti e sul versamento della TARI a Roma: al via la detassazione per le attività che producono rifiuti speciali.

CNA Roma comunica l’accoglimento da parte dell’Assemblea Capitolina delle proposte avanzate dagli imprenditori iscritti, interventi mirati a richiedere una modifica del regolamento sulla gestione dei rifiuti e sul pagamento della TARI.

L’Assemblea, infatti, ha introdotto la totale esclusione dal versamento della TARI per i locali dove si producono rifiuti speciali. In particolare, l’esenzione riguarda le attività gestite da: carrozzieri, meccanici, fabbri, falegnami, metalmeccanici, tipografi, artigiani e PMI che producono rifiuti speciali.

Detassazione

Per beneficiare della detassazione è necessario presentare una specifica documentazione consegnandola direttamente all’Ufficio Rifiuti della CNA di Roma, incaricato di inoltrare le richieste all’AMA:

  • copia della fattura AMA e dichiarazione relativa alla quantità di rifiuti smaltiti nel 2017;
  • attestazioni del soggetto al quale i rifiuti sono stati conferiti;
  • copia del registro di carico e scarico;
  • copia planimetria del locale (in scala foglio a4) con i mq esatti dei singoli locali:
  • copia formulari di smaltimento (4° copia);
  • copia del documento d’identità.

Assistenza

CNA Roma mette a disposizione un numero di telefono per consentire ai richiedenti di fissare un appuntamento per la compilazione della domanda (06 57015441). Maggiori informazioni sul sito web di CNA Roma.