Tratto dallo speciale:

Regole Covid: calendario nuovi obblighi fino al 31 gennaio

di Redazione PMI.it

scritto il

Guida alle nuove regole anti Covid subito in vigore, con tutti i divieti per i giorni delle festività di Natale e Capodanno e fino al 31 gennaio 2022.

Con il nuovo Decreto Covid di Natale approvato dal Governo nel Consiglio dei Ministri del 23 dicembre, entrano in vigore nuovi obblighi, con effetto immediato: mascherine all’aperto in tutta Italia, anche in zona bianca; modello Ffp2 per salire su tutti i mezzi di trasporto (a lunga percorrenza, regionali, pubblici locali) e per andare a cinema o a teatro; chiuse le discoteche fino al 31 gennaio 2022.

Le nuove restrizioni Covid entrano in vigore con la pubblicazione del decreto festività in Gazzetta Ufficiale, e presumibilmente riguarderanno anche le vacanze di Natale, sommandosi alle precedenti. Dal 1° febbraio 2022, inoltre, scatta la validità del Green Pass a sei mesi rispetto agli attuali 9 mesi (si calcola automaticamente anche sui certificati già rilasciati); terza dose di vaccino (booster) a minimo quattro mesi di distanza da ciclo primario.

Vediamo nel dettaglio tutte le regole in zona bianca, gialla e arancione.

Spostamenti e trasporti

Per chi viaggia o si sposta:

  • sui mezzi  pubblici (metro, autobus, tram) e su quelli di trasporto di lunga percorrenza (treni, aerei, pullman, navi, traghetti) ci vuole il Green Pass base (anche con tampone) e la mascherina almeno Ffp2;
  • su taxi e auto noleggio con conducente non serve il Green Pass ma è necessario indossare la mascherina Ffp2, per le auto fino a cinque posti massimo di due passeggeri più il conducente, per le auto da sei a più persone non più di due persone per ogni fila, in tutti i casi barriere protettive fra le diverse file di sedili.
  • in automobile privata non ci sono obblighi di Green Pass ma c’è quello di mascherina con almeno due persone non conviventi.

Ristorazione

Il Super Green Pass, che viene rilasciato solo a chi si vaccina o è guarito dal Covid, è necessario anche per consumare al bancone di bar, pub e ristoranti.

 

Strutture socio-sanitarie e Rsa

Per far visita a degenti presso strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice è necessario il Green Pass rafforzato ed anche un tampone negativo oppure la vaccinazione con terza dose.

Negozi e supermercati

Si può entrare senza Green Pass ma è necessario indossare la mascherina.

Lavoro e uffici

Sul lavoro non ci sono novità, continua a essere necessario il Green Pass base, rilasciato anche in seguito a tampone. Restano le categorie con obbligo vaccinale, per esempio i sanitari. Attenzione: le regole sul lavoro valgono per tutti, anche per il personale di bar, ristoranti e locali in cui è necessario il Super Green Pass per entrare come avventori (dipendenti e lavoratori possono sempre svolgere l’attività con il Green Pass base).

Formazione privata

Estensione dell’obbligo di Green Pass ai corsi di formazione privati svolti in presenza.

Intrattenimento, sport, cultura

Ci vuole il Super Green Pass per:

  • Cinema, teatri, concerti,
  • Musei e mostre,
  • Stadi, palazzetti, eventi sportivi al chiuso,
  • Centri benessere, terme,
  • Centri culturali, ricreativi, sportivi,
  • Sala giochi,
  • Palestre, piscine.

Obbligo di indossare le mascherine di tipo Ffp2 in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono all’aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati) e per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso o all’aperto. In tutti questi casi è vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso.

Piste da sci

Obbligo di Green Pass base anche in zona bianca e gialla, per prendere gli impianti di risalita (funivie, seggiovie e via dicendo), a meno che non siano all’aperto: gli impianti che non hanno la cabina o le cupole paravento, tipo gli skilift, possono essere utilizzati senza.

N.B. Non ci vuole per il Green Pass per fare sport all’aperto ma bisogna indossare sempre la mascherina.

Eventi, feste, discoteche

Fino al 31 gennaio 2022:

  • sono vietati gli eventi, le feste e i concerti che implichino assembramenti in spazi all’aperto;
  • saranno chiuse le sale da ballo, discoteche e locali assimilati.