Tratto dallo speciale:

Mascherine FFP2 certificate sul lavoro: dove acquistarle

di Redazione PMI.it

scritto il

Tra i DPI in ambito lavorativo, le mascherine FFP2 devono rispondere ad alcuni requisiti: quali sono e dove acquistarle in sicurezza.

Le mascherine FFP2 sono annoverate tra i dispositivi di protezione individuale più efficaci per proteggersi dal contagio da Covid-19. Appartengono, infatti, alla categoria dei DPI che possono essere indossati allo scopo di tutelare la salute, risorse fondamentali soprattutto in ambito professionale se si svolge una mansione a contatto con il pubblico o in ambienti comuni, dove non sempre è possibile mantenere la distanza consigliata per ridurre il rischio di contagio.

La capacità filtrante delle maschere facciali FFPp2 è infatti superiore a quella vantata da altre tipologie di protezioni facciali, come le mascherine chirurgiche a uso medico e le mascherine di comunità. È fondamentale, in ogni caso, riconoscere i dispositivi certificati e realmente efficaci informandosi sui requisiti e acquistandole da rivenditori ufficiali.

Mascherine FFPp: tipologie e differenze

Le mascherine FFP (acronimo di filtering facepiece particles) sono dispositivi facciali ad alta protezione che permettono di proteggere sia chi le indossa sia le persone con cui si entra in contatto. Questo grazie alla capacità filtrante elevata, che tuttavia varia a seconda della tipologia:

  • le mascherine FFp1, ad esempio filtrano l’80% delle particelle volatili fino a 0,6 μm;
  • le mascherine FFp2 filtrano almeno il 94% delle particelle che si trovano nell’aria;
  • le maschere FFp3 offrono la maggiore tutela possibile, filtrando il 99% dalle particelle.

Le mascherine chirurgiche, invece, hanno la capacità di evitare la fuoriuscita degli agenti infettivi grazie ai tre strati di TNT (tessuto non tessuto), che bloccano la fuoriuscita delle goccioline emesse mentre si parla, si tossisce o si starnutisce. Non hanno, tuttavia, una notevole capacità filtrante “in entrata”.

Mascherine FFP2: requisiti e offerte

Per riconoscere le mascherine FFP2 certificate è necessario prestare attenzione ad alcuni fattori determinanti, che garantiscono la certificazione emessa dagli organismi specializzati dopo l’esecuzione di alcuni test. A dettare le regole relative ai DPI è il regolamento UE 425/2016, che impone la presenza di una dicitura sulla superficie esterna della mascherina: devono comparire il nome del produttore o del distributore, il modello, la norma tecnica di riferimento (EN 149:2001 + A1:2009) e la classe di filtrazione. Deve anche comparire il marchio CE accompagnato da un codice di 4 numeri, che identifica l’organismo notificato che ha certificato il prodotto.

60 mascherine FFp2 bianche Sicura

Set di 60 mascherine FFp2 certificate e sigillate singolarmente, di colore bianco.

Set composto da 60 mascherine FFp2 certificate e sigillate singolarmente. Ogni lato della mascherina è sottoposto a un processo di sanificazione con raggi UV-C per l'abbattimento della carica batterica. Realizzate in TNT di colore bianco ad alta efficienza, hanno elastici auricolari per favorire la massima comodità e semplici da indossare. Certificato ISO 13485 ed ISO 9001 per dispositivi medici. Conforme allo standard europeo EN 149:2001+A1:2009. Filiera controllata e marchio CE.

24 mascherine FFp2 colorate Sicura

Set di 24 mascherine FFp2 certificate, di vari colori.

24 mascherine FFp2 colorate e certificate CE, prodotte da Sicura. Ogni lato della mascherina è sottoposto a un processo di sanificazione con raggi UV-C per l'abbattimento della carica batterica. Realizzate in TNT ad alta efficienza, sono di 6 colori differenti: nero, jeans, azzurro verde, lavanda e grigio scuro.

Acquisti aziendali con Amazon Business

Indossare dispositivi di protezione individuale certificati rappresenta una strategia efficace per prevenire e limitare la diffusione del Covid-19, soprattutto negli ambienti di lavoro. Imprese e professionisti possono acquistare questo tipo di DPI su Amazon, beneficiando di sconti e agevolazioni previsti per gli iscritti al programma Amazon Business. È il database composto da milioni di prodotti che facilita gli acquisti aziendali, consentendo di beneficiare di offerte esclusive e di accedere a svariati strumenti per migliorare la gestione della spesa (fatturazione automatica, spedizione gratuita per ordini superiori a 29 euro, possibilità di creare un unico account centrale con più acquirenti). Pensato per le aziende e i professionisti che lavorano in regime di Partita IVA, Amazon Business è accessibile gratuitamente creando un account e registrandosi alla piattaforma in pochi clic.

Articolo sponsorizzato