Assunzioni nei servizi ambientali per Expo 2015

di Redazione PMI.it

scritto il

Expo 2015: accordo per l’assunzione di 340 lavoratori addetti ai servizi ambientali.

È stato firmato l’accordo tra Amsa, Rsu e sindacati (Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Fiadel) inerente la gestione dei servizi ambientali in occasione di Expo 2015, relativi sia al sito espositivo sia alla città di Milano e agli eventi in programma su tutto il territorio del Comune. Un’intesa che porterà all’assunzione di 340 lavoratori con contratto a tempo determinato per l’intera durata dell’esposizione universale, sia a tempo pieno sia a tempo parziale.

=> Expo 2015: accordo per il lavoro flessibile

Stabilizzazioni

L’accordo prevede anche la trasformazione da part-time a full-time del personale che oggi è impiegato nel servizi dei mercati rionali, come anche la creazione di un sistema di relazioni sindacali per condividere le decisioni organizzative istituendo una cabina di regia per l’Expo. Un’altra novità riguarda il riconoscimento di un “Premio Expo” ai dipendenti, legato alla presenza giornaliera.

Referendum

I contenuti dell’accordo saranno oggetto di u referendum sul quale saranno chiamati a esprimersi i dipendenti di Amsa. La Camera del Lavoro di Milano e la Funzione pubblica della Cgil cittadina hanno sottolineato la loro:

«piena soddisfazione per il lavoro svolto e l’accordo raggiunto che valorizza l’impegno di azienda e Organizzazioni sindacali per la migliore gestione di un evento eccezionale e fondamentale per Milano e per il nostro paese.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia