LinkedIn: professioni e città per fare carriera nel 2021

di Redazione PMI.it

scritto il

Il barometro LinkedIn del primo impiego in Italia dedicato ai neolaureati: settori, profili e città per trovare lavoro nel 2021.

È online la prima edizione italiana del Barometro del primo impiego di LinkedIn, il report che il social media dei professionisti dedica a chi sta compiendo i primi passi nel mondo del lavoro e voglia avviare una carriera di successo. Analizzando i dati della piattaforma, sono emersi i settori, le professioni e le città che offrono le migliori prospettive di lavoro per i neolaureati. Nonostante le pesanti ripercussioni della pandemia, si notano alcuni timidi segnali di ripresa sul territorio nazionale, sebbene la crescita non sia uniforme in tutto il Paese.

Settori che offrono lavoro

Secondo LinkedIn, le migliori opportunità di lavoro, soprattutto per gli entry-level, riflettono alcune esigenze dell’economia italiana legate alla pandemia e soprattutto alla ripartenza. I settori più promettenti sono:

  • Software e servizi IT;
  • Manifattura;
  • Servizi aziendali;
  • Beni di consumo;
  • Media e comunicazione;
  • Sanità;
  • Finanza;
  • Costruzioni;
  • Energia e attività estrattive;
  • Trasporti e logistica.

Professioni in crescita

Le posizioni che hanno mostrato la più alta crescita delle offerte di lavoro su LinkedIn anno dopo anno sono:

  • Progettisti meccanici;
  • Consulenti di valutazione dei rischi;
  • Rappresentanti commerciali;
  • Sviluppatori Full Stack;
  • Ingegneri;
  • Assistenti amministrativi;
  • Impiegati back office,
  • Addetti alle vendite;
  • Sviluppatori .Net;
  • Sviluppatori PHP.

È interessante notare come nel 2021 si siano moltiplicati gli annunci entry-level con possibilità di lavorare da remoto. Nei nuovi assunti, inoltre, i datori di lavoro cercano soprattutto esperienze di tirocinio sul campo e soft skill, tra cui le capacità di comunicare efficacemente e l’attitudine al problem solving.

Città dove si assume di più

Per quanto riguarda la mappa delle città dove si assumono più giovani laureati, Milano e Roma si confermano i centri più attrattivi. In generale, la maggior parte delle offerte si concentra nel Nord del Paese.