Commissione Europea: tirocini per laureati

di Redazione PMI.it

scritto il

Al via il nuovo bando della Commissione Europea per selezionare laureati da inserire in percorsi di formazione e tirocinio.

Nuova opportunità di formazione e lavoro promossa dalla Commissione Europea e destinata ai giovani laureati, che potranno iniziare un percorso professionale nel settore amministrativo o nel ramo traduzioni. È fissata per il 29 gennaio 2021, infatti, la prossima scadenza del bando che recluta profili qualificati con competenze linguistiche.

=> Professioni con laurea abilitante: approvato il Ddl

Per quanto riguarda i requisiti di accesso alla selezione, è necessario aver completato il primo ciclo di un corso di istruzione superiore (istruzione universitaria) e aver ottenuto una laurea di primo livello. È anche indispensabile garantire un’ottima conoscenza di almeno due lingue comunitarie, una delle quali deve essere inglese, francese o tedesco. È necessario, infine, non aver completato esperienze lavorative presso un’altra istituzione o organismo della UE per un periodo superiore alle sei settimane.

Le preselezioni per accedere al tirocinio si terranno tra febbraio e marzo 2021, mentre il tirocinio vero e proprio avrà luogo dal 1 ottobre 2021 al 28 febbraio 2022. Per candidarsi è necessario compilare la richiesta direttamente sul portale dedicato entro il 29 gennaio 2021.