Occupazione giovanile: incentivi in Emilia Romagna

di Teresa Barone

scritto il

Aiuti alle imprese del ferrarese che promuoveranno la stabilizzazione dei lavoratori, attivando contratti a tempo indeterminato: contributi fino a 6 mila euro.

La Camera di Commercio di Ferrara promuove l’occupazione giovanile stanziando contributi alle imprese, e ai consorzi, che abbiano sede operativa o legale nella provincia e che si impegnino a non effettuare licenziamenti nei 12 mesi successivi alla concessione del contributo.

Bando occupazione giovanile

La CCIAA di Ferrara concede incentivi alle imprese che, tra il 1 gennaio ed il 31 dicembre 2012, provvederanno a stabilizzare i contratti dei lavoratori a tempo determinato, trasformandoli in contratti  tempo indeterminato, e ad assumere stabilmente lavoratori con contratto interinale, lavoratori in somministrazione, unità lavorative con contratto di collaborazione e progetto, lavoratori in stage o tirocinio già attivi in azienda.

Contributi fino a 6 mila euro

I contributi concessi alle PMI dalla CCIAA variano a seconda del titolo di studio dei lavoratori assunti stabilmente: 5 mila euro saranno erogati a beneficio dei dipendenti senza laurea, mente per i lavoratori laureati sono previsti incentivi fino a 6 mila euro.

Le imprese possono presentare la domanda dal 14 maggio al 31 dicembre 2012 presso la Camera di Commercio di Ferrara, oppure attraverso il servizio di posta elettronica certificata: protocollo@fe.legalmail.camcom.it.

Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Ferrara